Sorridere per volontariato: al via un nuovo progetto a Novara

Si chiama "Sos... Sorriso occasione di solidarietà" l'iniziativa messa in piedi da tre realtà associative novaresi: NovaraAil, Pianeta dei clown e Sism Novara

Giovedì 16 maggio il mondo associativo novarese e le scuole della città si incontrano al Broletto per parlare di volontariato e per porre le basi per realizzare, insieme, una serie di progetti concreti.

L'iniziativa si chiama "Sos... Sorriso occasione di solidarierà", ed è stata presentata ieri pomeriggio, martedì 7 maggio, a Palazzo Cabrino alla presenza dell'assessore all'Istruzione Margherita Patti. A farla nascere è stata la volontà di tre associazioni novaresi: NovaraAil, il Pianeta dei clown e Sism Novara. Le quali, hanno collaborato con le scuole della città (il liceo artistico Casorati e l'istituto comprensivo Duca D'Aosta) e alcuni "menti creative" (che hanno, tra l'altro, dato vita ad un libro per bambini). Il tutto, sarà patrocinato e supportato dal Comune di Novara.

Alla presentazione hanno partecipato i responsabili delle varie associazioni coinvolte: Rosalba Barbieri per NovaraAil, Luciano Buscemi e Mirko Ferrari per il Pianeta dei Clown, Luca Tirloni e Federico Saccobono per Sism Novara (Segretariato italiano degli studenti di medicina). Era presente, inoltre, il dirigente scolastico dell'Ic Duca d'Aosta Carlo Bergamaschi.

Giovedì prossimo, dunque, tutta la città è invitata a prendere parte alla giornata che vuole essere un punto di partenza per dare vita, tutti insieme, a iniziative concrete volte a migliorare la vita dei pazienti e sensibilizzare i cittadini.

"L'amministrazione comunale - ha commentato l'assessore Patti - ha fortemento voluto supportare l'organizzazione di questa iniziativa. Gli assessorati coinvolti sono quello della Cultura e quello dell'Istruzione. Perchè l'istruzione? Perchè la giornata del 16 maggio avrà un  momento, al mattino, in cui saranno coinvolte le scuole della città e poi perchè un progetto di questo tipo ha un alto valore educativo. Il Comune è ben lieto di dare spazio e supporto a iniziative di questo tipo, che devono anche essere un momento di crescita per tutta la città".

E durante la giornata del 16 maggio sarà anche presentato il libro "Se ti scappa falla... la risata", scritto da Paola Gaiani e illustrato da Bruno Testa. Il testo è stato realizzato in collaborazione con il Pianeta dei clown ed è rivolto ai lettori tra i 7 e gli 11 anni. Lo scopo del racconto, che uscirà il prossimo autunno con Astragalo Editore, è quello di diffondere i temi della solidarietà e della valenza terapeutica del sorriso.

"La speranza - ha commentato l'autrice Paola Gaiani - è che si diffonda in maniera capillare tra i piccoli lettori, nelle scuole, come strumento didattico, ma anche nel reparto pediatrico dell'ospedale novarese".

La giornata del 16 maggio sarà articolata in due differenti momenti: al mattino, a partire dalle ore 10, saranno protagonisti i ragazzi dell'istituto comprensivo Duca d'Aosta e del liceo artistico Casorati; al pomeriggio, dalle ore 15, invece si terrà il convegno "Il volontariato a sostegno dei bisogni e delle esigenze dei pazienti. Progetti concreti sul territorio", a cui prenderanno parte le associazioni coinvolte nel progetto e le istituzioni della città.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le migliori gelaterie di Novara

  • Verbania, ragazzina di 12 anni in coma etilico: chiuso uno dei bar in cui ha bevuto

  • Ritrovato a 137 metri di profondità il corpo del nuotatore scomparso nel Lago D’Orta

  • Si fa trainare con la bici da uno scooter e sbatte contro un palo: gravissimo un 14enne

  • Cerano, furto milionario nell'azienda farmaceutica

  • Coronavirus, +37 positivi in Piemonte nelle ultime 24 ore: un nuovo ricovero a Novara

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento