Oleggio Castello: si inaugurano le scuole primaria e dell’infanzia

Sabato 19 gennaio sarà una giornata di festa interamente dedicata alle scuole con Sindaco, direttore didattico e prete che inaugureranno i recenti lavori di ammodernamento della primaria e dell'infanzia

La giornata inizierà alle 9.30 con l’inaugurazione della nuova aula della scuola dell’infanzia, i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria e poi ci si sposterà nella scuola primaria “Sandro Pertini”, anch’essa risultato di lavori d'ampliamento. Il complesso scolastico ha infatti subito molti lavori: al piano terra sono state realizzate due aule e altri bagni, è stato messo un ascensore e rimossa ogni barriera architettonica. Inoltre è stata creata un’aula d'informatica con 20 postazioni ed è in progetto a breve termine l'allestimento di un'aula polifunzionale.

Per l’occasione ci sarà il sindaco Renzo Norbiato, il consigliere delegato all'istruzione Elena Rossi, il parroco il Oleggio Castello e il dirigente scolastico Enza Maselli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo l'inaugurazione e la benedizione, verrà presentato in entrambe le scuole il piano d’offerta formativa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Incidente a Novara, auto si schianta contro un dehors in via Pontida

  • Incidente a Paruzzaro: schianto tra auto e camion, un ferito grave

  • Coronavirus, pronta una nuova ordinanza in Piemonte: niente più distanziamento sociale sui mezzi pubblici

  • Incidente mortale a Omegna: giovane perde la vita nello schianto tra un'auto e una moto

  • Batterio pericoloso: ritirato lotto di salmone prodotto a Borgolavezzaro

Torna su
NovaraToday è in caricamento