Madre e figlio intrappolati su uno scoglio, salvati dai vigili del fuoco

L'episodio è avvenuto lungo le rive del fiume Ticino che costeggia il territorio di Oleggio. A dare l'allarme dei bagnanti. Intervenuti sul posto una squadra dei vigili del fuoco che ha messo in sicurezza mamma e bimbo

L'episodio è avvenuto nella tarda mattinata di giovedì 1 agosto.

Mamma e figlio stavano facendo il bagno nelle rive del fiume. La corrente è aumentata impovvisamente a tal punto da non far riuscire i due a tornare a riva.

A dare l'allarme un passante che ha sentito le urla dei due bagnanti. Sul posto è subito intervenuta una pattuglia dei vigili del fuoco di Novara che ha riportato a riva i due bagnanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borgolavezzaro, 49enne trovato morto in casa: ipotesi suicidio

  • Bellinzago, trovata morta in casa da oltre dieci giorni: 20 cani senza cibo e cure

  • Incidente a Novara, schianto alla rotonda del Cim: auto finisce contro un palo

  • Novara, intossicata dal monossido di carbonio in casa: salvata grazie al rilevatore portatile dei soccorritori

  • Villadossola, cade in un canale in bicicletta e muore

  • Marano Ticino, aggrediti da un cane in strada: il padrone scappa senza prestare aiuto

Torna su
NovaraToday è in caricamento