Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Omicidio a Fara, l'autopsia conferma la causa del decesso: Paola Malavasi è morta per asfissia

La donna è stata uccisa domenica scorsa dall'ex compagno Sergio Guerzoni, che si è poi costituito

L'omicidio è avvenuto il 14 giugno a Fara Novarese

Asfissia, sarebbe questa la causa della morte di Paola Malavasi, la donna di 57 anni uccisa a Fara Novarese dall'ex compagno Sergio Guerzoni. A confermarlo, l'autopsia eseguita ieri, venerdì 19 giugno, all'istituto di medicina legale di Novara.

L'omicidio si è consumato nel pomeriggio di domenica scorsa, 14 giugno, in via XX Settembre, nell'abitazione di Guerzoni, che si è poi presentato spontaneamente alla caserma dei carabinieri confessando di aver ucciso la ex compagna durante una lite.

Sergio Guerzoni e Paola Malavasi avevano avuto una relazione  e insieme avevano aperto una rosticceria "Il piatto ride" in corso Torino a Novara, ma l'attività era fallita. I due si erano poi lasciati: Paola abitava a Novara in corso Cavallotti, mentre Guerzoni aveva preso casa a Fara. Domenica scorsa la donna si era recata da lui, forse per chiarimento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio a Fara, l'autopsia conferma la causa del decesso: Paola Malavasi è morta per asfissia

NovaraToday è in caricamento