rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Cronaca

Omicidio Matilda: Elena Romani chiede indennizzo allo Stato

Assolta in via definitiva, nel processo per la morte della figlioletta di 22 mesi, la donna ha ora richiesto un risarcimento per "ingiusta detenzione": quasi 200mila euro

Elena Romani, la mamma della bambina di soli 22 mesi uccisa a Roasio (Vercelli) nel 2005, ha chiesto un indennizzo allo Stato.

Il motivo sarebbe la "ingiusta detenzione" a cui fu sottoposta la donna durante le indagini per l'omicidio della piccola Matilda. La somma richiesta dalla Romani si aggirerebbe intorno ai 178mila euro. A decidere sul caso sarà la Corte di Appello di Torino.

La Corte di Cassazione l'ha assolta in via definitva; il processo è stato riaperto, ed ora si indaga sull'ex compagno della donna, Antonio Cangialosi.

 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Matilda: Elena Romani chiede indennizzo allo Stato

NovaraToday è in caricamento