Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Operazione anti usura: arresti a Novara e nel resto d'Italia

Le perquisizioni sono ancora in corso. I provvedimenti sono stati eseguiti dalla Squadra Mobile di Novara in collaborazione con la Squadra Mobile di Torino, Milano, Brescia, Biella e Vercelli

Dalle prime ore di oggi, venerdì 19 dicembre, la polizia di Stato ha eseguito diversi provvedimenti di custodia cautelare e arresti domiciliari in provincia di Novara e nel resto d'Italia.

I provvedimenti rientrano in una vasta operazione anti usura ed estorsione, denominata "Bloodsucker". Le perquisizioni sono ancora in corso. I provvedimenti sono stati eseguiti dalla Squadra Mobile di Novara in collaborazione con la Squadra Mobile di Torino, Milano, Brescia, Biella e Vercelli e il supporto del Reparto prevenzione crimine del Piemonte.

L'indagine è stata diretta dalla Procura della Repubblica di Novara e condotta dalla locale Squadra Mobile. Maggiori particolari saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa presso la Procura della Repubblica di Novara.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione anti usura: arresti a Novara e nel resto d'Italia

NovaraToday è in caricamento