Cronaca

Slot machine: a Novara nuovi orari per le macchinette

Con l'ordinanza del 10 agosto, il Comune cambia ancora gli orari di utilizzo delle slot machine, che saranno accese dalle 11 del mattino a tarda notte

Immagine di repertorio

Cambiano ancora, a Novara, gli orari di funzionamento delle slot machine. Con una nuova ordinanza, in vigore dal prossimo 21 agosto, il Comune modifica il tempo di utilizzo delle macchinette, che potranno essere accese con orario continuato dalle 11 del mattino all'una di notte, dal lunedì al giovedì e la domenica, e dalle 11 alle 2, il venerdì e il sabato e i prefestivi infrasettimanali.

Il provvedimento consente quindi l'accensione continuata delle slot machine, che fino ad ora potevano essere accese con orario spezzato dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 2 (che con l'amministrazione Ballarè era ancora più limitato, dalle 10 alle 13 e dalle 18 alle 24).

Interessati dal provvedimento sono gli esercizi pubblici e commerciali, i circoli privati e i locali pubblici o aperti al pubblico. Le apparecchiature, nelle ore di non funzionamento, dovranno restare spente. Oltre a far osservare gli orari di funzionamento, i titolari delle licenze dei vari esercizi sono tenuti a esporre materiale informativo sul rischio di dipendenza dal gioco, il volantino appositamente predisposto dal Dipartimento Patologie delle dipendenze dell’Asl No e il cartello indicante gli orari di attività dell’esercizio e di funzionamento delle slot.

"Al provvedimento - spiega l’assessore al Commercio Franco Caressa - siamo arrivati dopo numerosi occasioni di confronto che abbiamo avuto nelle scorse settimane con i rappresentanti delle varie associazioni di categoria degli esercenti, che, sostanzialmente, richiedevano orari meno stringenti rispetto a quelli imposti dalla più recente sentenza del Tribunale amministrativo regionale. La nuova ordinanza si allinea a quelle che sono le disposizioni del regolamento della Regione Piemonte, che impone le tre ore minime di chiusura giornaliere durante l’orario di apertura degli esercizi commerciali. D’altro canto va detto che, già con il mese di settembre, l’amministrazione, in collaborazione con le autorità sanitarie del territorio che si occupano di prevenzione e contrasto delle ludopatie e sulla base di un accordo che coinvolge il Comune, la Provincia di Novara e diverse associazioni, porterà avanti anche diversi progetti e percorsi che hanno la finalità del contrasto della dipendenza dal gioco e che coinvolgeranno tutte le fasce d’età"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Slot machine: a Novara nuovi orari per le macchinette

NovaraToday è in caricamento