Palpeggia una bambina sulle scale del condominio: in manette 24enne di Novara

L'uomo è stato bloccato dallo zio della bambina

Repertorio

É finito in manette con accuse gravissime un 24enne residente a Novara che ha molestato una bambina di soli 11 anni.

Il fatto è accaduto a Pioltello, in via Cilea, in una zona di palazzoni popolari. La ragazzina, intorno alle 23 di sabato sera, è scesa a gettare i rifiuti nel locale spazzatura del condominio. L'uomo, ospite a casa di parenti nella zona, l'ha vista e l'ha seguita, con l'intenzione di abusare di lei. Il 24enne ha bloccato la bimba mentre cercava di risalire nell'appartamento e l'ha palpeggiata.

La bambina ha però iniziato ad urlare e a scalciare ed è riuscita a liberarsi, fuggendo per le scale verso casa. L'uomo, visto che le urla della piccola avevano allertato gli altri residenti, ha tentato di scappare, ma è stato bloccato dallo zio della bimba, sceso in aiuto della nipote. La madre nel frattempo ha allertato i carabinieri, che sono arrivati sul posto e hanno arrestato l'uomo. 

Il 24enne, nato in Perù ma residente da molti anni a Novara, è stato portato nel carcere di San Vittore con l'accusa di violenza sessuale su minore, mentre la bimba è stata accompagnata al pronto soccorso della clinica Mangiagalli, dove è stata visitata e poi dimessa in codice verde. Per lei è già stato disposto un consulto psicologico. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Trecate: muore travolto dal treno

  • Novara, uomo trovato morto su una panchina

  • Incidente a Novara: schianto tra due auto all'incrocio, un ferito

  • Concorso di Natale di Esselunga, vinte 3 Mini tra novarese e Vco: i numeri e i codici vincenti

  • San Gaudenzio e il miracolo delle rose

  • Incidente a Novara: schianto tra due auto in via Galilei, due feriti

Torna su
NovaraToday è in caricamento