Nuovi parroci a Sant'Antonio, Sant'Andrea e San Pietro Mosezzo

Le due parrocchie novaresi saranno unificate. Don Giovanni Zara si ritira dopo 51 anni

La chiesa di Sant'Antonio

Cambiano i parroci in tre chiese di Novara e dintorni.

Nell'ultimo Sinodo Diocesano si è deciso per l'unificazione delle parrocchie di Sant'Andrea e Sant'Antonio: le due chiese avranno un unico parroco, don Enrico Manzini, già sacerdote a Preglia e Crevoladossola, ma rimarrano due enti separati. Così don Franco Ramella lascerà Sant'Andrea per andare a San Pietro Mosezzo, mentre don Giovanni Zara, da 50 anni a Sant'Andrea, si ritirerà in pensione.

"Don Giovanni - ha scritto il vescovo Franco Giulio Brambilla ai parrocchiani di Sant'Antonio - è da cinquantun anni con voi, è la “storia” della vostra parrocchia che ha guidato fin dai primissimi anni della sua costituzione e l’ha accompagnata nella sua veloce crescita verso la grande realtà che è diventata. Anche le strutture parrocchiali ora esistenti testimoniano della
sua passione e attenzione verso le nuove esigenze che mano a mano si sono create e alle quali ha sempre prestato attenzione. Ho costatato di persona l’affetto e la riconoscenza verso don
Giovanni di tutti voi quando sono venuto lo scorso anno a Sant’Antonio, in occasione della festa per il 50° della sua presenza come parroco. Don Giovanni mi ha chiesto di poter restare ad
abitare nel territorio della parrocchia e potrà così continuare, con discrezione, a dare la propria collaborazione sacerdotale al nuovo parroco".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in montagna: novarese precipita e muore

  • Novara, controlli dei vigili nei negozi: sequestrate scarpe da ginnastica contraffatte

  • Festa fra studenti in un locale al Ticino si trasforma in una lite

  • Incidente in montagna, è Maurizio Bruschi il novarese precipitato durante un'escursione

  • Cosa fare in città: gli eventi del fine settimana del 15 e 16 febbraio

  • Tragedia a Novara, si sente male al funerale del marito: morta 84enne

Torna su
NovaraToday è in caricamento