Perseguita l'ex fidanzata con minacce e appostamenti sotto casa: arrestato per stalking

E' successo a Novara, dove la polizia ha arrestato un uomo di 27 anni

Foto di repertorio

Perseguitava la ex fidanzata, con appostamenti sotto casa e minacce e molestie telefoniche. Lei lo denuncia e lo fa arrestare per stalking.

E' successo nei giorni scorsi a Novara, quando una ragazza di 27 anni si è recata in Questura per segnalare la presenza dell'ex fidanzato nei pressi della propria abitazione. Secondo quanto raccontato agli agenti, il giovane, anche lui 27enne già noto alle forze dell'ordine, stava tenendo degli atteggiamenti persecutori, continuando a inviare messaggi dai contenuti minacciosi alla vittima anche durante la sua permanenza in Questura.

Dagli accertamenti eseguiti poi dagli agenti, è emerso come il 27enne avesse ripetutamente molestato e minacciato la ragazza, spaventandola e provocandole un grave e continuo stato di ansia.

Nella serata di giovedì 2 luglio, poi, gli agenti si sono recati nei pressi dell'abitazione della donna, dove hanno trovato l'ex fidanzato che attendeva il suo rientro appoggiato al portone della casa. L'uomo è stato quindi arrestato per atti persecutori e accompagnato in carcere. Per lui è scattata anche la misura del divieto di avvicinamento alla ex fidanzata e l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: il cambio di colore sarà sabato o domenica?

  • Coronavirus, il Piemonte rischia la zona arancione

  • Novara, tragedia al centro commerciale: si sente male e muore alle casse dell'Ipercoop

  • Coronavirus, cosa è consentito fare in zona arancione: le regole per Novara e il Piemonte

  • Dpcm: le nuove regole per asporto, spostamenti, sci e scuole. Piemonte verso la zona arancione

  • Coronavirus, nuovo decreto: niente spostamenti tra regioni, il Piemonte verso l'area arancione

Torna su
NovaraToday è in caricamento