rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Cronaca

Circolava con un carico superiore di otto volte rispetto al limite: fermato un veicolo

L'operazione è frutto di un dispositivo congiunto denominato Protocollo d'intesa attuato dalla Polizia stradale

Circolava con un carico di otto volte superiore alla sua portata: fermato un mezzo. È il frutto dei controlli assidui predisposti dalla Polizia di Stato sul territorio finalizzati al controllo del trasporto merci. Nella giornata di venerdì 15 dicembre la sezione Polizia stradale di Novara ha attuato un dispositivo congiunto denominato protocollo d’intesa, focalizzato sul trasporto merci nazionale e internazionale. L’obiettivo a cui è rivolto consiste nell’assicurare la verifica del rispetto dei tempi di guida e di riposo dei lavoratori dell’autotrasporto, il possesso delle autorizzazioni e dell’esatta sistemazione del carico, nonché l’efficienza di dispositivi di equipaggiamento. Hanno partecipato pattuglie della sottosezione Polizia stradale di Romagnano Sesia, del distaccamento Polizia stradale di Arona e della sezione di Verbania.

Nel corso degli ultimi controlli sono state eseguite verifiche approfondite su un totale di 18 veicoli pesanti, nazionali e stranieri, che hanno consentito di accertare nel complesso 19 violazioni amministrative, e ritirare due patenti di guida (una italiana e una ucraina). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Circolava con un carico superiore di otto volte rispetto al limite: fermato un veicolo

NovaraToday è in caricamento