Polizia stradale: a Novara, agenti sanzionati perchè non fanno multe

La denuncia arriva direttamente dalla Consap, che ha scritto una lettera al capo della Polizia: "Così i poliziotti non possono prestare serenamente il loro operato nella continua e giornaliera lotta alla criminalità"

La Polizia stradale di Novara sanziona gli agenti che non fanno multe.

E' questa la denuncia della Consap, la Confederazione sindacale autonoma di polizia, che ha scritto una lettera al capo della Polizia per porre l'attenzione sulla vicenda.

Secondo quanto comunicato dall'organizzazione sindacale, la sezione Polizia stradale di Novara nei giorni scorsi avrebbe inflitto una serie di richiami disciplinari nei confronti degli agenti che per un periodo di 7/8 giorni non hanno riscontrato nel servizio giornalieri di vigilanza stradale sanzioni al codice della strada. I richiami sarebbero tre o quattro per ogni singolo dipendente dei reparti minori della Provincia, presso le sottosezione di Novara Est e Romagnano Sesia, e i distaccamenti di Arona e Borgomanero.

"Questa spada di damocle sulla testa dei poliziotti della Stradale - hanno commentato dalla Consap - è una vera e propria ripercussione per poter incentivare la 'cassa', almeno così verosimilmente e presumibilmente sembra. Quanto succede è irrazionale. Il poliziotto non deve diventare un esattore, ma un attento osservatore che utilizza la normativa del codice della strada per porre in essere una prevenzione, che può anche passare attraverso la repressione ma non deve diventare una maniera di caccia all'utente della strada".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Le sanzioni che sono state inflitte al personale operante nella provincia di Novara - si legge nella nota diffusa dall'organizzazione sindacale - vanno nella direzione della volontà di indicare quale repressione l'unica alternativa alla vigilanza stradale. La Consap non ci sta, e lancia l'allarme perché così i poliziotti non possono prestare serenamente il loro operato nella continua e giornaliera lotta alla criminalità, perché la serenità del poliziotto è sicurezza per il cittadino".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, dal 3 giugno niente più mascherina obbligatoria all'aperto in Piemonte

  • Le spiagge più belle del Lago D'orta

  • Tragedia a Romagnano Sesia, 22enne annegato nel Sesia

  • Domodossola: addio alla pianista Alice Severi, ex bambina prodigio della musica

  • Novara, c'è la data ufficiale di apertura del supermercato Aldi in corso della Vittoria

  • Elettrocardiogrammi: dal 3 giugno necessaria la prenotazione per effettuare l'esame

Torna su
NovaraToday è in caricamento