rotate-mobile
Cronaca

Ponte dell'Immacolata: poca neve, calo del 6% per la montagna

Per questo ponte, caratterizzato da poca neve, calo delle presenze degli italiani in montagna. Gli impianti sciistici piemontesi hanno già inaugurato la stagione, che però prevede un calo del 4,5% del fatturato

No neve, no party.

Manca meno di una settimana all'inizio del Ponte dell'Immacolata, ma le scarse precipitazioni nevose delle ultime settimane stanno mettendo in allarme gli operatori piemontesi del settore, preoccupati del fatto che i vicini svizzeri e francesi siano dotati di una maggiore potenza degli impianti d'innevamento artificiale.

Nonostante la carenza di neve, gli impianti piemontesi hanno già quasi tutti inaugurato la stagione invernale 2011-2012, e alcuni si apprestano a farlo domani, sabato 3 dicembre.

Secondo le statistiche, il ponte dell'8 dicembre sarà comunque caratterizzato da un forte calo delle presenze (circao il 6%) degli italiani, e dei piemontesi, sulle piste da sci, con un conseguente calo del fatturato del 4,5%.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte dell'Immacolata: poca neve, calo del 6% per la montagna

NovaraToday è in caricamento