Cronaca

Novara, abusi sessuali sulle studentesse: sospeso dall'insegnamento professore di liceo

Sono cinque le studentesse che lo hanno denunciato

Uno stimato professore di storia e filosofia che, sfruttando il suo ruolo, abusava delle studentesse.

Sono state cinque ragazze, quattro appena maggiorenni e una 17enne, a denunciare il loro professore per abusi sessuali. Secondo gli investigatori l'uomo, con una carriera impeccabile e una lunga esperienza nell'insegnamento in un liceo di Novara, individuava le studentesse e, con la scusa di approfondimenti necessari in vista della maturità, le invitava a lezioni private in aule appartate della scuola o a casa propria e poi approfittava di loro. In queste occasioni, secondo quanto emerso dalle indagini, l'uomo avrebbe tentato di baciare le ragazze e di palpeggiarle. Le giovani, sconvolte dall'atteggiamento, opponevano resistenza o, in alcuni casi, erano costrette a subire. 

Dopo le denunce la Procura ha disposto il sequestro del telefono, del computer e del tablet del professore, dai quali si è risalito ad altre vittime: sembra che l'insegnate mettesse in atto questo comportamento da anni. "Alcuni  suoi discutibili atteggiamenti pubblici erano tollerati e scambiati per dei "gesti affettuosi" mentre, in realtà, celavano un preciso modus operandi finalizzato a carpire la fiducia delle giovani vittime" spiega la Questura.

Il Gip del Tribunale di Novara, su richiesta della Procura, ritendendo gravi indizi di colpevolezza per ripetute violenze sessuali continuate, aggravate dalla qualifica di pubblico ufficiale e dall’aver approfittato dello stato di inferiorità delle vittime, ha emesso nei confronti dell’insegnante la misura cautelare dell’interdizione dalla professione di docente per la durata di un anno. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara, abusi sessuali sulle studentesse: sospeso dall'insegnamento professore di liceo

NovaraToday è in caricamento