Borgomanero: presentato il progetto "No smoking – be happy"

All'Andersen di Boca il Lions club hanno presentato l'importante campagna di sensibilizzazione dei giovani contro i danni del fumo da sigaretta. In programma gara podistica e mostra all'auditorium Aldo Moro

Con il patrocinio del Comune di Borgomanero prenderà il via l’iniziativa del Lions Club Borgomanero Host “No smoking - be happy”.

Il service 2015-2016 prevede come primo appuntamento una corsa non competitiva sabato 20 febbraio. Le iscrizioni sono previste dalle 12.30 al Foro Boario, mentre la partenza è fissata per le 14 per i “giovani” e alle 15.30 per gli “amatori”organizzato in collaborazione con il Circuito Running.

Poi l’auditorium di via Aldo Moro ospiterà una mostra, dal 22 febbraio al primo marzo, con percorso guidato, sui danni del fumo alla salute umana e in particolare quella dei giovani. In questa attività saranno coinvolte tutte le scuole cittadine. La manifestazione è in collaborazione con la Fondazione Umberto Veronesi di Milano.

"L’iniziativa costituisce un momento importante d'informazione per i giovani sul tema delle dipendenze da fumo - commenta il Sindaco Anna Tinivella - spero che questa manifestazione veda la partecipazione non solo dei giovani, ma anche di tutti i cittadini".

"Il Service –  ricorda il Presidente Gaetano Lombardo – prevede una serie di appuntamenti la cdui serata finale è prevista al Phenomenon di Fontaneto d’Agogna, il 3 marzo con un concerto della Beat Generation". 

Al termine della conferenza è stato lanciato lo slogan “Venite, partecipate, crediamoci”, che sarà il leit motif di tutta la manifestazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, da domenica il Piemonte è zona arancione: cosa è consentito fare

  • Incidente sul lavoro a Novara: morto un operaio di 36 anni

  • Coronavirus, decreto per Natale: no agli spostamenti tra comuni e regioni per le feste

  • Dpcm del 3 dicembre, le nuove regole per Natale 2020: cosa cambia a Novara

  • Novara, anziana trovata morta in un appartamento in centro

  • Coronavirus: a Novara riaprono negozi, centri estetici e mercati

Torna su
NovaraToday è in caricamento