Cronaca

Sfratti case popolari, inquilini in protesta: "Colpa della legge"

Numerosi residenti delle case di Atc hanno manifestato questa mattina contro i 700 sfratti disposti nelle ultime settimane

“Proporremo - ha spiegato il presidente di Atc Piemonte Nord Giuseppe Genoni - un tavolo specifico con l’assessore regionale alla casa Augusto Ferrari, i sindaci dei Comuni capoluogo e il sindacato inquilini per affrontare il problema delle decadenze da morosità in modo strutturato e organico, anche attraverso la concessione delle necessarie risorse oggi indispensabili. Nel frattempo però il supporto del Comune per accompagnare gli inquilini morosi verso processi virtuosi deve essere più incisivo, se è vero che c’è chi non paga pur potendoselo permettere, c’è anche ad esempio chi non fa domanda per il fondo sociale credendo di essere ‘moroso incolpevole’ o chi ha sottoscritto un piano di rientro ma poi ha smesso di pagare. Dove la collaborazione tra Atc e il Comune è forte i primi risultati si stanno iniziando a vedere”. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfratti case popolari, inquilini in protesta: "Colpa della legge"

NovaraToday è in caricamento