menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Laboratori al freddo, nessuno studente entra a scuola per protesta

All'Ipsia Bellini lunedì mattina centinaia di ragazzi si sono rifiutati di entrare in classe

Sono mesi, quasi 11, che il riscaldamento nell'ala che ospita i laboratori di meccanica dell'istituto professionale Bellini sono rotti.

Così lunedì 20 novembre quasi tutti gli studenti dell'istituto di via Liguria si sono rifiutati di entrare in classe. I riscaldamenti sono spenti da gennaio, quando un tecnico ha avuto un incidente sul lavoro nella zona di manutenzione. Da allora, tra le indagini dello Spresal e la necessaria approvazione del bilancio della Provincia per l'avvio dei lavori, i termosifoni sono rimasti spenti. La situazione, ormai esasperante secondo i racconti di diversi giovani, si è protratta talmente a lungo che gli alunni hanno protestato. "Lo diciamo da tempo, ma nessuno ci ha mai considerato. Qualche giorno fa hanno montato i ponteggi, ma i lavori non sono ancora partiti. Non è una situazione sostenibile" dicono alcuni rappresentanti. Nel frattempo la Provincia ha assicurato che il cantirere è stato avviato e che nell'arco di qualche giorno il problema dovrebbe essere risolto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Galliate, ponte sul Ticino chiuso per lavori per tutta l'estate

Attualità

Novara, vaccini anti covid al centro di Piazza Donatello

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento