rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Cronaca

Novara, sit-in di protesta dei sindacati davanti al carcere di via Sforzesca

Presenti le sigle sindacali che rappresentano i lavoratori della polizia penitenziaria novarese che denunciano una cattiva gestione del personale

Sit-in di protesta dei sindacati della polizia penitenziaria nella mattinata di oggi, giovedì 19 settembre, davanti al carcere di Novara.

La manifestazione è stata organizzata dalle sigle sindacali che rappresentano i lavoratori della casa circondariale novarese s seguito dello stato d’agitazione proclamato nei confronti della direzione del carcere.

"Il sit-in - spiegano i sindacati - fa seguito all’astensione dalla fruizione della mensa già in corso e, se dall’amministrazione non giungerà una seria attenzione allo stato del personale, sarà seguita da altre manifestazioni fino a che non si otterrà una situazione di normalità nell’Istituto di Novara".

In particolare, le organizzazioni sindacali lamentano una cattiva gestione della carenza del personale, una carenza di mezzi e di vestiario, posti di servizio fatiscenti e scarsa salubrità degli stessi, arbitrarietà nella gestione del personale, cattiva comunicazione e prevaricazioni interne, funzionalità degli uffici, tentativo di imbavagliamento del sindacato.

"Siamo dispiaciuti - commentano i sindacati - che le istituzioni non siano intervenute, eppure il carcere dovrebbe interessare tutti. I lavoratori della casa circondariale stanno vivendo un forte disagio, per questo motivo chiediamo un intervento concreto e urgente da pa rte del capo del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria Basentini e del Ministro Bonafede".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara, sit-in di protesta dei sindacati davanti al carcere di via Sforzesca

NovaraToday è in caricamento