rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca Centro / Baluardo Partigiani

Novara, tenta di rapinare per due volte il Carrefour di baluardo Partigiani

Il 20enne, armato di una finta pistola, è stato fermato dalla polizia e riconosciuto dal commesso

Ha rapinato per due volte lo stesso supermercato, ma la seconda volta è finito in manette.

La polizia di Novara ha arrestato M.Y., 20 anni, senza fissa dimora, per aver commesso due rapine ai danni del Carrefour Market di Baluardo Partigiani. Il primo episodio è avvenuto domenica 18 dicembre, intorno alle 10 del mattino: il 20enne è entrato nel negozio con il volto coperto da una mascherina, ha mostrato al commesso una finta pistola a cui aveva tolto il tappo rosso di sicurezza, ed è scappato con 100 euro. Gli agenti hanno ricostruito il suo percorso, grazie anche alle telecamere, seguendolo fino alla stazione, dove probabilmente ha preso un treno.

Due giorni dopo, nella serata di martedì 20 dicembre, il 20enne si è presentato di nuovo nello stesso supermercato e ha minacciato lo stesso commesso, mostrandogli un rigonfiamento nella giacca e dicendo di essere armato. Il commesso è riuscito ad allertare la polizia e gli agenti hanno fermato il ragazzo, che il dipendente ha riconosciuto come l'autore della rapina di due giorni prima. 

Il 20enne, che è già noto alle forze dell'ordine, si trova ora nel carcere di Novara. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara, tenta di rapinare per due volte il Carrefour di baluardo Partigiani

NovaraToday è in caricamento