rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Cressa

Cressa, rapina in posta con una pistola: aggredita la direttrice

L'uomo è fuggito dopo aver colpito l'impiegata con il calcio della pistola

Rapina a mano armata nella giornata di martedì 25 gennaio a Cressa.

Nell'ufficio postale del comune intorno alle 13.30, orario di chiusura, c'erano la direttrice e una cliente, quando è entrato un uomo con mascherina e cappellino. L'uomo ha estratto una pistola e ha intimato alla direttrice di consegnare tutti i soldi in cassa, ma il bottino non lo ha soddisfatto: a causa delle misure di sicurezza infatti in quel momento erano disponibili solo 200 euro in contanti. L'uomo si è così infuriato, ha preso i soldi e ha dato un colpo in testa alla direttrice con un calcio della pistola, per poi scappare.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Arona, insieme al nucleo investigativo di Novara. I militari stanno controllando tutte le telecamere della zona per capire se il rapinatore sia fuggito in auto. La donna ferita è stata medicata all'ospedale di Borgomanero: per lei un prognosi di 5 giorni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cressa, rapina in posta con una pistola: aggredita la direttrice

NovaraToday è in caricamento