Rapina alle poste di Borgo Ticino: ladro in fuga con ricco bottino

E' successo sabato. Ad agire una sola persona, forse straniera, armata, a quanto pare, di una bomba artigianale, che avrebbe fatto esplodere se non gli fosse stato consegnato il denaro

Ladro armato di bomba rapina le poste di Borgo Ticino.

E' quanto è accaduto nel tarda mattinata di sabato 31 agosto. Un uomo, probabilmente straniero, si è presentato nei locali dell'ufficio postale armato di quella che è stata presentata ai dipendenti dell'ufficio come una bomba, pronta a saltare in aria qualora non fosse stato consegnato il denaro al rapinatore.

Una volta ottenuto il bottino, circa 5mila euro, l'uomo si è dato alla fuga senza lasciare traccia. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Borgo Ticino, con i colleghi del Norm di Arona. Le indagini sull'accaduto sono ancora in corso, secondo i militari non è da escludere che la bomba potesse essere finta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in montagna: novarese precipita e muore

  • Novara, controlli dei vigili nei negozi: sequestrate scarpe da ginnastica contraffatte

  • Festa fra studenti in un locale al Ticino si trasforma in una lite

  • Incidente in montagna, è Maurizio Bruschi il novarese precipitato durante un'escursione

  • Tragedia a Novara, si sente male al funerale del marito: morta 84enne

  • Incidente in Val Vigezzo: morto sulle piste da sci un 54enne di Nebbiuno

Torna su
NovaraToday è in caricamento