Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Romentino

Romentino, tentano di rapinare una tabaccheria ma dimenticano le chiavi dell'auto: arrestati

Preso anche il secondo complice della tentata rapina

Entrano in tabaccheria per una rapina ma non portano via nulla: dimenticano però le chiavi della macchina e sono costretti a scappare a piedi.

É successo a Romentino a marzo: ora i carabinieri hanno arrestato anche il secondo complice, mentre il primo era già stato arrestato qualche settimana fa. Tutto è iniziato intorno alle 7 del mattino dell'8 marzo, quando la titolare della tabaccheria, insieme ad una dipendente, aveva aperto il negozio. Dopo pochi minuti due uomini, con il volto coperto da una mascherina e con una pistola in pugno, sono entrati e hanno detto di volere i soldi dell'incasso, che però era praticamente zero, visto l'orario. La titolare ha anche opposto resistenza e così i due sono fuggiti. Una volta all'auto però si sono accorti di aver dimenticato le chiavi in tabaccheria e sono tornati indietro, ma hanno trovato la saracinesca ormai abbassata e i carabinieri in arrivo e sono scappati a piedi.

I militari hanno poi visionato le telecamere di sorveglianza e hanno identificato i due rapinatori. Il primo, un cittadino rumeno di 34 anni residente a Galliate, è stato arrestato il 25 aprile, mentre il secondo, un 37enne italiano di Cerano, è stato trovato ed è finito in manette il 17 maggio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Romentino, tentano di rapinare una tabaccheria ma dimenticano le chiavi dell'auto: arrestati
NovaraToday è in caricamento