Entrano un supermercato di Novara, distraggono la commessa e forzano la cassa: trovata la banda

Due si trovano già in carcere, mentre il terzo è stato espulso

Erano entrati in un supermercato, avevano distratto il personale ed erano riusciti a forzare la cassa, ma alla fine sono stati arrestati.

Il furto è avvenuto alla fine di ottobre 2018, quando i tre sudamericani erano entrati all’interno di un piccolo supermercato situato nella zona nord di Novara e, mentre due distraevano una commessa e un addetto al rifornimento dei reparti, il terzo aveva forzato la cassa e preso 1.200 euro in contanti.

Le indagini della Polizia di Stato, condotte dalla sezione antirapine della squadra mobile della Questura di Novara, hanno portato all’identificazione dei tre uomini, tutti residenti a Milano, ma clandestini, con diverse condanne e denunce per reati contro il patrimonio e numerosi alias.

Il G.I.P. del Tribunale di Novara ha emesso in questi giorni un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dei tre, che nella giornata del 13 maggio sono stati raggiunti da provvedimento. P.E., argentino di 32 anni, e N.Z.D.A., cubano di 31 anni, si trovavano già nelle carceri di Brindisi e al San Vittore di Milano per altri reati, mentre C.N.A.S., cileno di 37 anni, è già stato espulso dallo Stato e non potrà rientrare in Italia per 5 anni. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A piedi sulla A4 armato di un coltello, fugge nei campi alla vista della polizia: caccia all'uomo

  • Le Frecce Tricolori su Novara: il decollo da Cameri della pattuglia acrobatica

  • Incidente a Mandello, perde il controllo del suv e si incastra in un canale

  • Operazione anti prostituzione: incarico temporaneamente sospeso per don Zeno, l'annuncio della diocesi

  • Incidente a Novara, schianto fra due auto in corso della Vittoria: ragazza incastrata tra le lamiere

  • Verbania, scoperto meccanico e carrozziere abusivo

Torna su
NovaraToday è in caricamento