menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Smog, inizio d'anno negativo a Novara: a gennaio valori record di Pm10 e Pm2,5

Secondo i dati di Legambiente, quello del 2017 è stato il peggior inizio anno dal 2014

Il nuovo anno a Novara, e in Piemonte, è iniziato all'insegna dello smog. Secondo i dati di Legambiente, infatti, a gennaio 2017 si sono registrati i peggiori livelli di smog degli ultimi 4 anni. Le polveri sottili e ultra sottili, Pm10 e Pm2,5, hanno raggiunto nei capoluoghi piemontesi valori non solo oltre i limiti di legge ma superiori anche di due o tre volte.

E’ il caso di Novara, Vercelli, Torino, Asti e Alessandria, ma anche delle tradizionalmente meno critiche Cuneo, Biella e Verbania dove i valori hanno segnato comunque, secondo l'associazione ambientalista, un’inversione di tendenza negativa.

Stando ai dati di Legambiente, è proprio Novara ad avere il primato dei valori massimi raggiunti nel mese di gennaio: alla centralina Arpa di viale Roma il 31 gennaio le Pm10 hanno raggiunto i 155 mg/mc, contro i 50 mg/mc di media giornaliera consentiti; sempre lo stesso giorno ma nella centralina di viale Verdi, le ancor più fini e dannose Pm2,5 hanno raggiunto il valore record di 127 mg/mc, contro i 25 mg/mc di media previsti dalla legge.

Mal'aria_valori massimi-2

I dati sui superamenti dei limiti delle Pm10 nel mese di gennaio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento