Cronaca

Turismo: assegnati i contributi alle aziende turistiche che assumono

Su 31 aziende piemontesi che hanno beneficiato del bonus della Regione Piemonte, solo una è della provincia di Novara. Il primato spetta a Torino e Cuneo, entrambe con ben nove imprese turistiche premiate

Sono stati assegnati nei giorni scorsi i contributi regionali alle imprese turistiche piemontesi che hanno assunto nuovo personale.

Su 31 aziende che hanno beneficiato del bonus, soltanto una appartiene alla provincia di Novara. Il primato, infatti, spetta a Torino e Cuneo con ben nove aziende a testa premiate. Seguono, nella classifica piemontese, la provincia di Verbania, con sei aziende, Alessandria con quattro aziende e, infine, Biella e Asti con una sola impresa. Assente dal podio la provincia di Vercelli.

La misura è stata promossa dall'assessorato regionale al Turismo, e rientra tra quelle del Piano straordinario per l'occupazione. La graduatoria dei contributi a fondo perduto riservati alle imprese turistiche piemontesi che assumono nuovo personale assegna oltre 5,4 milioni di euro. Le aziende premiate daranno lavoro a circa 180 persone in tre anni.

Le risorse sono finalizzate al miglioramento o ampliamento di alberghi, case appartamenti vacanze, campeggi, villaggi turistici, rifugi e affittacamere, ad interventi necessari alla riapertura di strutture ricettive chiuse dopo il 1° gennaio 2006, alla ristrutturazione e riqualificazione di parchi tematici e divertimento, e sono allo stesso tempo vincolate e proporzionate all’assunzione di nuovi lavoratori o alla trasformazione di contratti di lavoro già esistenti da tempo determinato
a tempo indeterminato. Le nuove assunzioni devono essere realizzate entro sei mesi dalla data di fine dei lavori.

"I contributi a fondo perduto per l’imprenditoria turistica - ha sottolineato l'assessore regionale al Turismo Alberto Cirio - mancavano dal 2004. Soldi ‘veri’ con cui la Regione ha scelto di sostenere non solo il comparto ma anche l’occupazione. Una misura intelligente che in un solo provvedimento ne ha uniti quattro: il sostegno alle piccole e medie imprese del turismo e allo stesso tempo all’inserimento lavorativo di persone meno fortunate".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo: assegnati i contributi alle aziende turistiche che assumono
NovaraToday è in caricamento