menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La strada era stata chiusa a causa di una frana che aveva provocato la morte di un motociclista - Immagine di repertorio

La strada era stata chiusa a causa di una frana che aveva provocato la morte di un motociclista - Immagine di repertorio

Frana sulla Statale del Lago Maggiore: riaperta in entrambe le direzioni la Ss34

Lo comunica Anas. Il tratto di strada era stato chiuso a seguito del crollo di un costone roccioso lo scorso 18 marzo, che aveva ucciso un motociclista

E' stata riaperta al traffico, in entrambe le direzioni, la strada statale del Lago Maggiore al km 29,950 nel comune di Cannobio.

Il tratto era stato chiuso lo scorso 18 marzo a seguito del crollo di un costone roccioso, che aveva provocato la morte di un motociclista.

Dopo i lavori di messa i sicurezza della nicchia di distacco, eseguiti dal Comune, e le verifiche da parte dei geologi dell’area di lavoro, Anas ha effettuato il taglio della vegetazione nella zona dove, con l’ausilio dei rocciatori, era stata installata una barriera paramassi.

L’obiettivo di Anas, lavorando in sinergia con gli enti territoriali, era quello di ultimare i lavori prima delle festività pasquali e dei prossimi ponti del 25 aprile e 1° maggio quando si registreranno notevoli aumenti dei flussi di circolazione. Dopo la parziale apertura al traffico dell’arteria avvenuta lo scorso 6 aprile con l’istituzione di un senso unico alternato, gli interventi sono stati eseguiti rispettando il cronoprogramma.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Novara usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini, in Piemonte da oggi sarà possibile accedere al proprio "percorso vaccinale"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento