Rifiuti a Novara: 16 nuovi verbali emessi dagli ispettori Assa

Anche questi, come gli 80 precedenti, verranno trasmessi da Assa al Comando di polizia locale che si occuperà di elevare le sanzioni che possono andare da un minimo di 25 euro ad un massimo di 500 euro

Da inizio agosto a metà settembre sono stati 16 i verbali emessi dagli Ispettori Ambientali di Assa.

Anche questi, come gli 80 precedenti, verranno trasmessi da Assa al Comando di polizia locale che si occuperà di elevare le sanzioni che possono andare da un minimo di 25 euro ad un massimo di 500 euro.

Sta dunque proseguendo con il massimo impegno l’attività di controllo e sanzionatoria dei comportamenti incivili messi in atto da quei cittadini che abbandonano impropriamente i rifiuti sul suolo pubblico, oppure non fanno correttamente la raccolta differenziata, o ancora non osservano un comportamento corretto nel portare a spasso il proprio cane.

Ad oggi sono complessivamente 96 i verbali di accertamento emessi dagli Ispettori Ambientali Assa, che riguardano:
- 44 il mancato rispetto dell’articolo 4 del Regolamento tecnico smaltimento rifiuti, ossia l’abbandono di rifiuti su suolo pubblico;
- 23 il mancato rispetto delle ordinanze comunali nr.20/2001 e nr.4/2004 sulla raccolta differenziata;
- 22 il mancato rispetto del Regolamento tutela e benessere animali art.19, ossia verbali emessi a carico di detentori di cani che, fermati per un controllo, non avevano con sé il kit obbligatorio per la raccolta delle deiezioni canine e/o ai detentori di cani per non aver correttamente raccolto le deiezioni del cane che conducevano al guinzaglio;
- 4 il mancato rispetto dell’ordinanza comunale 649/2013 che indica gli orari di esposizione dei rifiuti per il servizio di raccolta su strada;
- 3 il mancato rispetto del Regolamento tutela e benessere animali art.16, per l’accesso in modo improprio dei cani a giardini, parchi e aree aperte al pubblico.

I controlli sono assidui e continui in tutte le zone della città, e i punti rilevati come i più critici vengono costantemente monitorati. Non sempre vengono trovati elementi che possano far risalire agli autori degli abbandoni o dei comportamenti illeciti, ma quando gli elementi certi ci sono gli Ispettori Ambientali Assa, che ricevono mandato direttamente dal sindaco sulla base di una convenzione sottoscritta tra il Comando di polizia municipale, assessorato all’Ambiente e Assa, emettono il verbale di accertamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morta dopo un intervento alla clinica San Gaudenzio, sarà eseguita l’autopsia

  • Blocco del traffico a Novara, facciamo chiarezza: chi può circolare e chi no

  • I 5 migliori ristoranti sul Lago d'Orta

  • Fontaneto D'Agogna, muore stroncato da un infarto mentre fa jogging

  • Inquinamento a Novara: scatta il blocco del traffico, stop ai diesel Euro 4

  • Scomparsa 17enne di Novara: appello a "Chi l'ha visto?" per Evelyn

Torna su
NovaraToday è in caricamento