menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuti a Novara: rimossa l'ennesima discarica abusiva di via del Gazzurlo

Intervento di Assa sabato mattina. Rimossa oltre mezza tonnellata di rifiuti urbani. Policaro: "Nessuna tolleranza per chi si comporta incivilmente"

Rimossa l'ennesima discarica abusiva di via del Gazzurlo. L'ultimo intervento in ordine di tempo è stato svolto da Assa nella mattinata di sabato scorso, 12 novembre.

Lungo la curva, prima dell’emissione su corso Vercelli, era infatti stata abbandonata oltre mezza tonnellata di rifiuti urbani - in prevalenza sacchetti con rifiuti domestici, carta, cartone e oggetti vari - che sabato mattina sono stati raccolti da Assa mediante l’utilizzo del ragno.

Nell'area è stata anche eseguita un'ispezione e tra i diversi rifiuti l’ispettore ambientale ha trovato elementi utili per emettere un verbale di accertamento.

Sempre la scorsa settimana in via del Gazzurlo, in quel caso nei pressi della cabina Enel, i "cantieristi" in carico ad Assa avevano rimosso sacchi di rifiuti, 90 chili, e 170 chili di macerie.

Si tratta degli ennesimi interventi di Assa in questa via periferica che congiunge corso Vercelli e via Biandrate, purtroppo da sempre interessata dal fenomeno degli scarichi abusivi di rifiuti. Sono state nove le bonifiche di Assa in via del Gazzurlo da inizio anno ad oggi. In alcuni casi è stato anche possibile multare i responsabili.

Dall’inizio dell’anno al 31 ottobre Assa ha raccolto dalle discariche abusive e mandato a smaltimento 65 tonnellate di materiali edili e 37 tonnellate di ingombranti, oltre a pneumatici, rifiuti elettronici, frigoriferi e altri rifiuti pericolosi.

 

"L’abbandono dei rifiuti sul suolo pubblico - ha commentato il presidente di Assa Giuseppe Antonio Policaro - è segno di totale disinteresse e mancanza di rispetto nei confronti della collettività. Chi abbandona i rifiuti, infatti, commette non solo un atto illegale e incivile ma danneggia gli altri, in quanto, oltre a rendere l’ambiente meno salutare e la città meno bella da vedere, fa  ricadere sulla collettività il costo dello smaltimento dei propri rifiuti e l’esborso di consistenti somme necessarie alla rimozione e alla pulizia delle discariche. Nessuna tolleranza, dunque, per chi si comporta incivilmente e lascia discariche. Attueremo ancora maggiori controlli sia in via del Gazzurlo che in altri luoghi della città con un costante monitoraggio per contrastare senza tregua e debellare il fenomeno increscioso delle discariche abusive".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Galliate, ponte sul Ticino chiuso per lavori per tutta l'estate

Attualità

Novara, vaccini anti covid al centro di Piazza Donatello

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento