rotate-mobile
Cronaca Borgomanero

Cadavere nel congelatore: Paola Puricelli è morta per cause naturali

Lo ha stabilito l'autopsia eseguita martedì sul corpo della donna. Il decesso dell'anziana risalirebbe all'aprile del 2010

E' deceduta per cause naturali la donna rinvenuta nel congelatore di casa della figlia a Borgomanero.

A confermarlo è stata l'autopsia, eseguita martedì sul corpo di Paola Puricelli. L'esame autoptico ha confermato anche la data della morte, che risale all'aprile del 2010, quando l'anziana aveva 78 anni.

Il cadavere della donna è stato rinvenuto per caso lo scorso 23 gennaio, quando la figlia ha chiamato i soccorsi per un malore. Tiziana Devecchi è ancora ricoverata all'ospedale borgomanerese e rischia di essere incriminata per truffa ai danni dello Stato (in questi quattro anni avrebbe continuato a ricevere la pensione della madre) e occultamento di cadavere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadavere nel congelatore: Paola Puricelli è morta per cause naturali

NovaraToday è in caricamento