rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Cronaca Centro / Corso Giuseppe Mazzini, 18

Il governatore Roberto Cota in visita al Maggiore per l'Epifania

Il presidente della Regione ha fatto visita ai pazienti del nosocomio novarese. Durante la visita Cota ha effettuato anche un piccolo sopralluogo nell'area in ristrutturazione della struttura novarese

Una tradizione che si ripete di anno in anno: il presidente della Regione Roberto Cota in visita presso l'ospedale Maggiore della Carità per far visita ai piccoli ricoverati e fare un sopralluogo sull'avanzamento dei lavori nella parte in via di ristrutturazione dell'ospedale.

Cota ha portato il suo saluto e qualche piccolo dono, nella mattinata di lunedì 6 gennaio, agli ospiti e agli operatori dei reparti di Chirurgia medica, chirurgia pediatrica e neonatologia, facenti capo al Dipartimento per la salute della donna e del bambino, diretto dal professor Gianni Bona.

Ad accogliere il governatore il direttore generale dell'ospedale Mario Minola. Durante la visita Cota non si è sottratto a dialogare con alcuni volontari che ogni giorno, tramite le associazioni di cui fanno parte, fanno di tutto per rendere la degenza di piccoli meno pesante.

Nella sua visita presso il nosocomio, il governatore è stato accompagnato dal consigliere comunale e capogruppo della Lega Nord a Novara, Mauro Franzinelli.

Il Governatore Cota in visita al Maggiore in occasione delle festività della Befana

"E' importante mantenere - ha detto Cota - operative e all'avanguardia le strutture ospedaliere. La sanità non può interrompersi. La struttura deve stare al passo degli avanzamenti della ricerca e del gran lavoro dei medici. Adeguare e porre all'avanguardia strutture già esistenti, come questa in città, è un passo in avanti e una via di prova per la grande struttura, quella della Città della Salute che - assicura Cota - andremo a costruire".
Durante la visita Cota ha potuto anche toccare con mano lo stato dell'avanzamento dei lavori di costruzione del Nuovo reparto di terapia intensiva neonatale diretto dalla dottoressa Federica Ferrero; del quartiere operatorio ostetrico ginecologico, diretto dal professor Nicola Surico e del reparto di Nefrologia diretto dal dott. Martino De Leo.

"I lavori di ristrutturazione sono stati finanziati - spiega Minola - con fondi regionali e ammontano ad un importo complessivo di circa 4 milioni di euro.

"Questa - spiega Cota - è la prima struttura che darà d'ora in poi risposte complete in ogni reparto e sarà pronta a qualsiasi emergenza. Devo dire - commenta - che dalla visita dello scorso anno, sempre in occasione della festa dell'epifania, ad oggi questa struttura ha fatto dei grandi cambiamenti mantenendo la qualità e l'eccellenza di sempre. Il potenziamento del reparto di pediatria è fondamentale come volano di specializzazione in vista delle nuove strutture che verranno create nel nuovo ospedale. Migliorie di questo genere - precisa Cota - possono essere fatte ad oggi solo se si trovano le risorse necessarie al proprio interno. Lo Stato non dà più un euro sul piano pratico per i fondi alla sanità. Per questo motivo io e altri Presidenti di Regione faremo un braccio di ferro affinchè vengano stanziati più soldi alla sanità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il governatore Roberto Cota in visita al Maggiore per l'Epifania

NovaraToday è in caricamento