Romagnano Sesia, i vicini sentono cattivo odore: trovato un uomo morto in casa da dieci giorni

L'anziano viveva da solo e nessuno si era accorto della sua morte

Repertorio

Un altro dramma della solitudine a Romagnano Sesia, scoperto solo a causa dell'odore che fuorisciva dall'appartamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La macabra scoperta è avvenuta qualche giorno fa in via Valsesia, dove i residenti di un condominio hanno sentito un forte odore provenire da uno degli alloggi. Così hanno allertato le autorità: sul posto sono intervenuti i carabinieri e i vigili del fuoco, che hanno sfondato la porta. All'interno hanno trovato il corpo di un uomo, deceduto ormai da una decina di giorni. Luigi Comola, 80 anni, viveva da solo e nessuno si era accorto del suo decesso, avvenuto per cause naturali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, da lunedì 26 ottobre a Novara (di nuovo) niente più visite e ricoveri non urgenti

  • Si ribalta con l'auto in un fosso: è Veronica Cuccaro la 33enne che ha perso la vita a Mortara

  • Cambio dell'ora, torna quella solare: si dorme un'ora in più

  • Coronavirus, coprifuoco in Piemonte dalle 23 alle 5: la nuova autocertificazione

  • Coronavirus, anche in Piemonte centri commerciali chiusi nel fine settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: il Piemonte segue la Lombardia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento