menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il materiale recuperato dai carabinieri a casa della Oss

Il materiale recuperato dai carabinieri a casa della Oss

Ruba farmaci e dispositivi medici: denunciata dipendente dell'ospedale

I carabinieri hanno fermato la donna all'uscita dal turno. Perquisita anche la sua abitazione nell'ovest Ticino

Farmaci e medicinali, ma anche disinfettanti, siringhe, garze, il tutto proveniente dall'ospedale: è questo il risultato della perquisizione a casa di una operatrice socio sanitaria del Maggiore di Novara.

La donna, A.F., di 36 anni, è stata fermata dai carabinieri della stazione di Novara all'uscita dal suo turno di lavoro: aveva con sè una confezione di farmaci per uso ospedaliero. 

É scattata allora la perquisizione a casa, in cui sono stati rinvenuti numerosi farmaci e dispositivi medicali, sempre con la dicitura “per esclusivo uso ospedaliero”. La dipendente del Maggiore non ha saputo giustificare il possesso del materiale, che è stato tutto sottoposto a sequestro giudiziario. 

La donna è stata denunciata in stato di libertà per il reato di peculato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Galliate, ponte sul Ticino chiuso per lavori per tutta l'estate

Attualità

Novara, vaccini anti covid al centro di Piazza Donatello

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento