Cronaca Borgomanero

Salva l'Agenzia delle Entrate di Borgo, soddisfatto Besozzi

Per il presidente della Provincia "la chiusura dell'ufficio di Borgomanero, in cui lavorano ben trenta dipendenti, avrebbe causato profondi disservizi all'utenza di tutto l'alto e il medio novarese"

L'Agenzia delle entrate di Borgomanero non chiuderà, o almeno non per il momento.

Il provvedimento che avrebbe dovuto interessare sette succursali piemontesi tra cui appunto anche quella della cittadina agognina è stato sospeso; la notizia è stata diffusa nella giornata di ieri.

Piena soddissfazione è stata espressa dal presidente della Provincia Matte Besozzi, che nelle scorse settimane aveva indirizzato un accorato appello al Ministero competente e alla Direzione dell'Agenzia, raccogliendo le tante sollecitazioni dei sindaci del territorio.

"Accolgo con estremo favore il provvedimento - ha commentato Besozzi - La chiusura dell'Ufficio di Borgomanero, in cui lavorano ben trenta dipendenti, avrebbe causato profondi disservizi all'utenza di tutto l'alto e il medio novarese".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salva l'Agenzia delle Entrate di Borgo, soddisfatto Besozzi
NovaraToday è in caricamento