Cronaca

Scioperano oggi a Torino gli addetti alle pulizie del Maggiore di Novara: “I lavoratori vanno tutelati”

Dalle 10 alle 12 in piazza Castello sotto la sede regionale

È fissata per oggi, lunedì 26 aprile, dalle 10 alle 12 a Torino sotto la sede regionale, la manifestazione indetta da Fisascat Cisl Piemonte Orientale per l’appalto di pulizia e sanificazione nelle aziende sanitarie del quadrante e quindi anche il Maggiore di Novara. 

Lo stato di agitazione dei lavoratori è stato proclamato in tutte le province del quadrante orientale, Novara, Biella, Vercelli e Verbania: la scelta è quella di fare un passo avanti nella vertenza che vede la ditta in prima linea contro l’appalto per lavori di pulizia e sanificazione, con ribasso del 30 per cento, nelle aziende sanitarie del Piemonte Orientale. 

Fisacat Cisl Piemonte Orientale vuole vederci chiaro sull’aggiudicazione della gara di appalto, suddivisa in 5 lotti, bandita dalla Società di Committenza Regionale (Scr) per tutto il territorio piemontese a esclusione delle province di Alessandria e Asti. La gara, lanciata nel 2018 prima della pandemia, è stata aggiudicata durante l’emergenza Covid a 3 società: Markas Srl per i lotti 2,4,5; Samsic Italia Spa per la Città della Salute di Torino per il lotto 1 e Cm Service Srl per il lotto 3.   

L’aggiudicazione delle gare è stata fortemente contestata dalle aziende escluse che hanno presentato numerosi ricorsi al Tar, il quale però ha deciso di non sospendere i risultati, fissando un suo pronunciamento nel prossimo mese di novembre. La richiesta è quella di massima trasparenza e di tutela dei lavoratori. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scioperano oggi a Torino gli addetti alle pulizie del Maggiore di Novara: “I lavoratori vanno tutelati”

NovaraToday è in caricamento