rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Cronaca Piazza Matteotti

"L'Italia si ferma" anche a Novara

Come è accaduto in molte città dello Stivale, anche a Novara un gruppo di cittadini ha manifestato contro il Governo con un presidio in piazza Matteotti, davanti alla Prefettura

Lo sciopero dei Forconi (così è stata ribattezzata la manifestazione "L'Italia si ferma" organizzata per oggi, lunedì 9 dicembre, in tutta Italia) ha coinvolto anche Novara, dove un gruppo di cittadini ha manifestato contro il Governo con un presidio in piazza Matteotti, davanti alla Prefettura.

L'iniziativa, lanciata e promossa su Facebook dal "Coordinamento 9 dicembre Novara", ha avuto luogo anche in diverse città dello Stivale, e ha come intento quello di bloccare le città, almeno per un giorno, per protestare "contro - si legge nei volantini distribuiti in città - le politiche del Governo italiano, contro l'attuale modello di Europa, contro il far-west della globalizzazione, per riprenderci la sovranità popolare e monetaria e per riappropriarci della democrazia".

A manifestare davanti a Palazzo Natta erano circa una cinquantina, scesi in piazza con striscioni e cartelli al grido di "Ribellarsi è un dovere" e "L'Italia dice basta". A monitorare la situazione, i carabinieri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"L'Italia si ferma" anche a Novara

NovaraToday è in caricamento