rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Cronaca

Sciopero Trenord il 22 settembre: treni fermi per tutto il giorno e senza fasce di garanzia

Confermata l'agitazione sindacale. Disagi anche per i pendolari in partenza da Novara o dal Lago Maggiore

Sarà una giornata difficile, quella di domenica 22 settembre, per chi usa i treni per spostarsi. E' previsto infatti uno sciopero dei treni Trenord dalle 3 del 22 alle 2 del 23 settembre. La manifestazione, indetta dal sindacato Orsa, interessa il trasporto ferroviario regionale in Lombardia, ma coinvolge anche i pendolari in partenza da Novara e dalle zone del Lago Maggiore.

Secondo quanto comunicato da Trenord, quindi, il servizio regionale e suburbano (tra cui l'S6 Novara-Milano-Treviglio e il Domodossola-Milano), la lunga percorrenza e il servizio aeroportuale potranno subire variazioni e/o cancellazioni.

Essendo una giornata festiva, inoltre, non sono previste fasce orarie di garanzia. Autobus sostitutivi "no-stop" saranno istituiti limitatamente per i soli collegamenti aeroportuali "Milano Cadorna - Malpensa Aeroporto" e "Malpensa Aeroporto - Stabio" in caso di non effettuazione dei treni.

"Si invita a prestare attenzione sia gli annunci sonori trasmessi nelle stazioni, che alle informazioni in scorrimento sui monitor. - si legge nella nota stampa di Trenord - Possibili ripercussioni si potranno verificare anche a conclusione dello sciopero". Sul sito internet dell'azienda è infine possibile verificare quali saranno i treni della lunga percorrenza garantiti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero Trenord il 22 settembre: treni fermi per tutto il giorno e senza fasce di garanzia

NovaraToday è in caricamento