Cronaca

Treni: sciopero di 21 ore mercoledì 8 marzo

Disagi per i pendalari in occasione dello sciopero generale indetto nel giorno della Festa della donna. L'agitazione prenderà il via dalla mezzanotte per concludersi alle 21

Immagine di repertorio

Nuovo sciopero dei treni in arrivo: mercoledì 8 marzo, infatti, il personale delle aziende del comparto ferroviario incrocerà le braccia per 21 ore.

L'agitazione sindacale è stata indetta a livello nazionale, in adesione allo sciopero generale indetto per la giornata della Festa della donna.

Lo sciopero prenderà il via dalla mezzanotte alle 21 dell'8 marzo. Durante tutta la durata dell'agitazione alcuni convogli, sia Trenord che Trenitalia, potranno subire modifiche o cancellazioni.

Restano comunque assicurati i treni nella fascia oraria di garanzia, dalle ore 6 alle 9 e dalle ore 18 alle 21. Anche se eventuali ripercussioni sulla circolazione saranno possibili anche dopo la conclusione dello sciopero.

Trenitalia comunica che le Frecce circoleranno regolarmente, mentre non tutti i treni a lunga percorrenza saranno garantiti (la lista qui). Da Trenord fanno invece sapere che viaggeranno i treni inseriti nella lista dei "Servizi Minimi Garantiti" (di prossima pubblicazione): la cui partenza da orario ufficiale è prevista dopo le ore 6 e l'arrivo a destinazione finale entro le ore 9; la cui partenza da orario ufficiale è prevista dopo le ore 18.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treni: sciopero di 21 ore mercoledì 8 marzo

NovaraToday è in caricamento