Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Trenord, nuovo sciopero in arrivo a luglio: treni a rischio per 23 ore

L'agitazione sindacale è in programma dalle 3 dell'11 alle 2 del 12 luglio. Tutte le informazioni utili

Foto di repertorio

Nuovo sciopero dei treni in arrivo, che potrebbe provocare disagi ai pendolari novaresi e del Vco.

Per domenica 11 luglio, infatti, è stato proclamato uno sciopero di 23 ore del personale Trenord. Secondo quanto comunicato sul sito internet del Ministero dei Trasporti, i treni saranno a rischio dalle 3 dell'11 alle 2 del 12 luglio.

Pertanto, il servizio regionale e suburbano (comprese le tratte Domodossola-Milano, Novara-Saronno-Milano e l'S6 Novara-Milano-Treviglio), aeroportuale, così come la lunga percorrenza, potrebbero subire ritardi, variazioni e/o cancellazioni: "lo sciopero - si legge in una nota stampa di Trenord - potrà provocare la cancellazione di un numero elevato di treni regionali, suburbani e il collegamento Malpensa Express". 

"Trenord si vede costretta a sconsigliare di viaggiare in treno domenica 11 luglio - prosegue la nota stampa dell'azienda di trasporti lombarda -. Ancora una volta, le rappresentanze sindacali scelgono di procurare il maggior disagio possibile ai viaggiatori che, specialmente in un giorno festivo d’estate, desiderano raggiungere località di svago dopo i mesi duramente segnati dalla pandemia. Le ragioni di questa azione, palesemente ostile verso la libera mobilità delle persone, appaiono incomprensibili e ideologicamente contrarie a ogni innovazione del servizio e del lavoro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trenord, nuovo sciopero in arrivo a luglio: treni a rischio per 23 ore

NovaraToday è in caricamento