Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Treni: in Piemonte sconti per i pendolari con meno di 26 anni

Da ottobre 10% in meno sul costo dell'abbonamento annuale

Immagine di repertorio

Novità in arrivo per i pendolari piemontesi che si muovono in treno. Da ottobre partirà infatti, in via sperimentale, l’applicazione di uno sconto del 10% ai viaggiatori con meno di 26 anni che acquisteranno un abbonamento annuale.

L’iniziativa, spiegano dalla Regione, ha lo scopo di verificare se la riduzione tariffaria potrà portare ad un incremento degli utenti che utilizzano il treno, compensando così i minori introiti. A tal fine, l’Agenzia della mobilità piemontese ha concordato con Trenitalia che sia applicata fino al raggiungimento della somma di 350mila euro stanziata dal Consiglio regionale nella legge di bilancio 2017.

Le agevolazioni si applicheranno esclusivamente agli abbonamenti annuali sui treni Sfm, regionali e regionali veloci nel solo ambito dei confini tariffari del Piemonte (escluse pertanto le tratte sovraregionali). Sono esclusi, quindi, anche gli abbonamenti Formula.

"Si tratta di un’iniziativa che confidiamo di stabilizzare per i prossimi anni - ha commentato l'assessore regionale ai Trasporti Francesco Balocco - introducendola anche sugli abbonamenti trimestrali, attualmente non previsti da Trenitalia, o comunque con forme di rateizzazione".

La tariffa agevolata, inoltre, sarà cumulabile con lo sconto del 5% che si potrà ottenere con il cosiddetto "Bonus pendolari".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treni: in Piemonte sconti per i pendolari con meno di 26 anni

NovaraToday è in caricamento