La scuola dell'infanzia Elve vince il concorso "Ma che bel castello"

La premiazione il 19 maggio all'Auditorium Cantelli di Novara. Durante la cerimonia si assisterà all'esposizione dei lavori, alla lettura del racconto e alle rappresentazioni teatrali della altre categorie

E' con grande gioia che i bambini della scuola dell'Infanzia Elve Fortis De Hieronymis di Novara hanno appreso di aver vinto il primo premio del noto concorso "Ma che bel castello!", giunto ormai alla sua quarta edizione.

Vince per la categoria "Scuola d'infanzia" con il racconto illustrato (+ plastico) "Sogno un castello da vivere". Il lavoro ha messo insieme tanti elementi favorevoli: ha trattato in modo originale il tema del territorio e dell'appartenenza alla propria terra, ha proposto un immaginario suggestivo, ha dato molto spazio alla sensorialità e al lavoro manuale, ha fatto volare libera la fantasia e, soprattutto, ha coinvolto i bambini in modo molto operativo lungo un percorso didattico articolato.

La premiazione si terrà domenica 19 maggio, alle 15, all'Auditorium Cantelli in Largo Sante Colonna a Novara; durante la cerimonia si assisterà all'esposizione dei lavori, alla lettura del racconto e alle rappresentazioni teatrali della altre categorie.

Il racconto "Sogno un castello da vivere" verrà messo in mostra anche durante l'apertura speciale di Casa Bossi del 26 maggio, organizzata per onorare la vincita del primo premio della Scuola dell'Infanzia Elve di Novara al concorso nazionale "Paese che vai, paese che trovi", con il lavoro: "Facciamo rifiorire Casa Bossi".

Ecco gli altri vincitori del concorso "Ma che bel castello!":

Vincitrice della categoria "Scuola primaria" è la scuola Levi che ha raccontato "Il castello invisibile" attraverso il teatro. Ha trattato in modo molto piacevole temi anche importanti, come il riciclo dei rifiuti, la tutela dell'ambiente, il non spreco delle risorse, la capacità di "fare rete" e collaborare, condividendo conoscenze, competenze e talenti. Il tutto con una costante ricerca della felicità e della grande energia che deriva dalla gioia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al primo posto per la categoria "Scuola secondaria di 1° grado" si posiziona la scuola Bellini, ancora una volta sul podio del concorso. Quest'anno il gruppo teatrale ha portato in scena "L'inerzia dell'uovo crudo" che, con scene comiche alternate a citazioni colte e a riferimenti storici racconta di un castello che, nonostante tentativi di frenata, fa come l'uovo crudo: continua a girare. Insomma, il castello del futuro sarà sempre in movimento e cambierà con il mutare dei tempi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Incidente a Novara, auto si schianta contro un dehors in via Pontida

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: dal 10 luglio niente più distanziamento su treni e bus

  • Incidente a Paruzzaro: schianto tra auto e camion, un ferito grave

  • Incidente in tangenziale a Novara: motociclista finisce contro il guard rail

  • Coronavirus, pronta una nuova ordinanza in Piemonte: niente più distanziamento sociale sui mezzi pubblici

Torna su
NovaraToday è in caricamento