Cronaca Sant'Agabio / Via Pianca

Ancora vandali nelle scuole: rubinetti aperti, asilo allagato e controsoffitti crollati

É successo, di nuovo, nell'istituto di via Pianca. Operai al lavoro per garantire la riapertura dell'edificio scolastico per domani mattina

I controsoffitti crollati all'asilo Arcobaleno

Scuola allagata, controsoffitti crollati e aule a soqquadro. É questo lo scenario che si è presentato davanti agli occhi del personale dell'istituto comprensivo di via Pianca al rientro dal ponte di Pasqua.

I vandali hanno forzato la porta delle scuola primaria Don Ponzetto e si sono introdotti negli uffici, dove hanno rubato le chiavi di tutti gli edifici del plesso. Un'altra irruzione simile, seppur con danni minori, si era verificata a inizio aprile

"Ad aver avuto maggiori danni – ha riferito l’assessore all’istruzione Angelo Sante Bongo, intervenuto sul posto per un sopralluogo  – è stato l’asilo nido “Arcobaleno”, dove i vandali, oltre ad aver messo a soqquadro alcune aule, sono saliti al primo piano e, dopo aver otturato gli scarichi dei lavandini, hanno aperto i rubinetti e allagato il locale lavanderia: l’acqua ha impregnato il controsoffitto sottostante, che è in parte crollato al primo piano, a sua volta ritrovato allagato. Al momento è in corso di verifica la stabilità delle pignatte della soletta e degli impianti elettrici e stiamo provvedendo a sostituire tutte le serrature delle porte d’ingresso del complesso, oltre agli interventi di pulizia per garantire la riapertura di domani, mercoledì 19 aprile". 

Problemi minori invece alla scuola primaria Don Ponzetto e alla scuola d'infanzia Sulas che certamente riapriranno domani: i vandali hanno "solo" messo a soqquadro qualche aula senza grossi danni. Nel plesso scolastico in questi giorni si stava lavorando per ripristinare l'impianto d'allarme dopo che, all'inzio di aprile, c'erano stati episodi simili.  "Tutto si è verificato durante i tempi tecnici necessari al pieno ripristino del sistema d’allarme, per il quale alcuni pezzi sostitutivi sono già stati ordinati da tempo" ha spiegato l'assessore alla sicurezza Mario Paganini. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora vandali nelle scuole: rubinetti aperti, asilo allagato e controsoffitti crollati

NovaraToday è in caricamento