rotate-mobile
Cronaca Centro / Piazza Martiri della Libertà

Caccia e Pesca a Novara: la Provincia replica la fiera

Dopo il successo dello scorso anno, sabato 24 e domenica 25 marzo torna in città la Fiera della Caccia e della Pesca. L'iniziativa, promossa dalla Provincia di Novara, si terrà presso la Sala Borsa. Sarà presente anche il governatore del Piemonte Roberto Cota

Torna a Novara l'appuntamento con la Fiera della Caccia e della Pesca.

La seconda edizione dell'appuntamento è stata organizzata dopo il forte successo riscontrato alla manifestazione dello scorso anno. L'iniziativa è promossa dalla Provincia di Novara, con il patrocinio della Regione Piemonte, del Comune di Novara e la collaborazione dell'Atl e della Camera di Commercio.

L'appuntamento è per sabato 24 e domenica 25 marzo presso la Sala Borsa. L'ingresso alla Fiera costa 5 euro.

"Già lo scorso anno - ha commentato l’assessore provinciale all'Agricoltura Marzio Liuni - questa due giorni ottenne un riscontro oltre le aspettative, richiamando visitatori e appassionati da ogni parte del Piemonte. Un risultato che premia la filosofia della manifestazione: recuperare i valori e le tradizioni proprie della caccia e alla pesca. Uomini e donne - sottolinea Liuni - che, al di là degli stereotipi, amano profondamente la natura, gli animali e rispettano il paesaggio”.

Già in fase di organizzazione, la seconda edizione della Fiera è diventata un punto di riferimento del settore in tutto il Nord Ovest. La manifestazione è un appuntamento variegato, che spazia dalla pratica sportiva (gran parte del pescato viene liberato), al collezionismo; dalle esposizioni alla gastronomia.

Per avere uno stand al Salone Borsa - ha dichiarato Liuni - abbiamo ricevuto richieste da tutta Italia. Un appuntamento al quale parteciperà anche il presidente della Regione Piemonte Roberto Cota, accompagnato dal presidente della Provincia Diego Sozzani, e dall’assessore regionale alla Caccia e Pesca Claudio Sacchetto”.

La Provincia di Novara avrà un proprio stand a disposizione anche delle Guardie Ecologiche Volontarie e della Polizia Provinciale.

Promuoveremo - ha concluso Liuni - tutte le attività che il nostro territorio offre a chi ama praticare, o più semplicemente intende accostarsi all’attività ittico-venatoria. Sapori, luoghi e storia troppo spesso dimenticati; un patrimonio a disposizione delle nuove generazioni. Per questo la manifestazione prevede l’ingresso libero fino ai 14 anni di età”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caccia e Pesca a Novara: la Provincia replica la fiera

NovaraToday è in caricamento