rotate-mobile
Mercoledì, 30 Novembre 2022
Cronaca Castelletto Sopra Ticino

Castelletto Ticino, sequestrata un'area di cava di 2 ettari

I carabinieri forestali hanno rilevato la mancanza delle autorizzazioni e rifiuti non consentiti

Sequestrata un'area di cava di oltre due ettari a Castelletto Ticino.

I carabinieri forestali di Oleggio, nel corso di un controllo in collaborazione con Arpa, hanno sequestrato l'area e il provvedimento è stato convalidato dal gip. Dal sopralluogo è emerso che erano in corso attività in assenza di autorizzazione edilizia ed in violazione all’autorizzazione paesaggistica, che peraltro era scaduta già da settembre. L’area, infatti, ricade in un ambito territoriale sottoposto a tutela ambientale.

Sono stati trovati ingenti quantitativi di rifiuti da demolizione edilizia frammisti a terre, privi di tracciabilità di origine, ed è stata rilevata anche la presenza di rifiuti combusti (lignei e plastici), insieme ad altri rifiuti.

Ulteriori indagini sono per quantificare i rifiuti presenti nella cava e per stabilire un'eventuale pericolosità. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelletto Ticino, sequestrata un'area di cava di 2 ettari

NovaraToday è in caricamento