Vendeva articoli contraffatti al mondiale di motocross, denunciato

A finire nei guai, un commerciante ambulante di nazionalità spagnola, scoperto dalle Fiamme Gialle durante un controllo in occasione dell'evento sportivo. Circa milla i capi di abbigliamento sequestrati

Continua l'attività anticontraffazione della Guardia di Finanza di Borgomanero, che lo scorso 14 giugno è ha denunciato un commerciante ambulante che vendeva articoli contraffatti a Maggiora, in occasione del Campionato mondiale di motocross.

L'uomo, un cittadino spagnolo, è stato scoperto durante un normale controllo delle Fiamme Gialle; il suo banco era oggetto di maggiori attenzioni da parte delle migliaia di appassioanti che affollavano l'impianto di Mottaccio del Balmone. Insospettiti, i finanzieri hanno scoperto che il commerciante vendeva, tra le altre cose, merchandising riportante marchi palesemente contraffatti quali Ktm, Valentino Rossi 46, Fox, Marc Marquez 93 e Red Bulla a prezzi particolarmente vantaggiosi.

Il commerciante è stato quindi denunciato, mentre la merce (circa milla capi di abbigliamento) è stata posta sotto sequestro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A piedi sulla A4 armato di un coltello, fugge nei campi alla vista della polizia: caccia all'uomo

  • Le Frecce Tricolori su Novara: il decollo da Cameri della pattuglia acrobatica

  • Incidente a Mandello, perde il controllo del suv e si incastra in un canale

  • Novara, rapina al punto Snai di via San Francesco: due feriti

  • Operazione anti prostituzione: incarico temporaneamente sospeso per don Zeno, l'annuncio della diocesi

  • Incidente a Novara, schianto fra due auto in corso della Vittoria: ragazza incastrata tra le lamiere

Torna su
NovaraToday è in caricamento