Cronaca

Maxi sequestro di articoli di bigiotteria alla Fiera di Novembre

Operazione della Guardia di Finanza. I prodotti, oltre 32mila, erano privi dell'etichettatura necessaria

Maxi sequestro da parte della Guardi di Finanza che alla Fiera di Novembre dello scorso fine settimana ha sequestrato 32500 articoli di bigiotteria privi della necessaria etichettatura.

Durante alcuni controlli, i finanzieri hanno individuato un venditore ambulante, cittadino del Bangladesh residente a Milano, intento alla vendita di accessori vari di bigiotteria privi di etichettatura o dell’indicazione, in lingua italiana, circa la provenienza, il marchio e la sede del produttore/importatore.

Le Fiamme Gialle hanno quindi sequestrato migliaia di braccialetti, collane, ciondoli, perline, anelli, orecchini e piercing; in quest’ultimo caso, inoltre, non erano presenti nemmeno le indicazioni relative alla composizione degli accessori nonché ai rischi per la salute di chi li utilizza.

Al termine degli accertamenti, il responsabile della violazione è stato segnalato alla Camera di Commercio di Milano che quantificherà ed applicherà le previste sanzioni amministrative.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi sequestro di articoli di bigiotteria alla Fiera di Novembre

NovaraToday è in caricamento