Gestione illecita di rifiuti: sequestrato un capannone a Recetto

Operazione della Forestale. Denunciato il titolare della struttura, che era adibita a centro di raccolta di rifiuti da demolizione di veicoli

Immagine di repertorio

Sequestrato un capannone a Recetto, dove venivano depositati rifiuti, anche pericolosi, in maniera incontrollata. L'operazione è stata eseguita mercoledì scorso dalla Forestale di Carpignano, in collaborazione con i carabinieri di Fara, che hanno posto a sequestro penale la struttura e l'area adiacente ad essa.

La struttura era adibita a centro di raccolta di rifiuti da demolizione di veicoli. Nel capannone e nell'area circostante è stata però trovata un’ingente quantità di rifiuti, depositati in maniera incauta ed  incontrollata. L’attività, inoltre, veniva svolta in assenza delle prescrizioni di legge previste per tali tipologie di attività inquinanti, a garanzia dell’integrità ambientale.

Il responsabile dell’area, un cittadino italiano, è risultato privo delle autorizzazioni ambientali previste per legge per l’espletamento di tale attività. Per questo motivo è stato deferito all’autorità giudiziaria per il reato di gestione illecita di rifiuti. In caso di condanna, rischia la pena dell'arresto da sei mesi a due anni e l'ammenda da 2600 euro a 26mila euro, oltre all'obbligo di ripristino dello stato dei luoghi con la conseguente bonifica dell’area.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Violento scontro fra auto e motocicletta: morto un centauro novarese

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: dal 10 luglio niente più distanziamento su treni e bus

  • Incidente in tangenziale a Novara: motociclista finisce contro il guard rail

  • Cosa fare in città: gli eventi del fine settimana del 4 e 5 luglio

  • Stresa, si masturba davanti ai passanti: 26enne denunciato dai carabinieri

Torna su
NovaraToday è in caricamento