Cronaca

Fermato dalla polizia sulla sua Ferrari risponde agli agenti: "Tenetevela, tanto a casa ne ho un'altra"

É successo a Domodossola. L'auto non era regolarmente immatricolata per viaggiare in Italia ed è stata sequestrata

L'uomo viaggiava a bordo di una F152 (foto di repertorio)

"Tenetevela, tanto a casa ne ho un'altra": sarebbe questa la risposta data da un cittadino svizzero agli agenti della polizia di Domodossola che stavano per sequestrare la sua Ferrari.

L'uomo aveva superato con il suo bolide una volante, sforando di molto il limite di velocità. Una volta fermato i poliziotti hanno scoperto che l'auto, una Ferrari F152 da 320mila euro, aveva una targa temporanea scaduta: la macchina, che era appena stata acquistata in Belgio, poteva circolare in Svizzera, ma non su suolo italiano. Così l'auto è stata sequestrata.

Il giorno dopo la spacconata però è arrivato da uno studio legale elvetico il pagamento degli 800 euro di multa e la richiesta di dissequestro del mezzo, che è stato riportato in Svizzera con un carro attrezzi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato dalla polizia sulla sua Ferrari risponde agli agenti: "Tenetevela, tanto a casa ne ho un'altra"

NovaraToday è in caricamento