Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Galliate, vendeva tartarughe di specie protette: denunciato imprenditore milanese

Operazione della Forestale, che ha sequestrato nove esemplari di tartaruga. L'uomo è accusato di detenzione ai fini del commercio di specie tutelate dalla Convenzione di Washington

Immagine di repertorio

Nove esemplari di tartarughe di terra sequestrati e una denuncia per detenzione ai fini del commercio di specie tutelate dalla Convenzione di Washington. E' questo il bilancio dell'operazione del Gruppo carabinieri forestale di Novara, che giovedì scorso hanno controllato un'azienda di Galliate specializzata nel commercio di testuggini.

Dai controlli è emerso che il titolare dell'azienda, un cittadino italiano residente nel milanese, era in possesso di nove esemplari di testuggine, detenuti a scopo commerciale, per i quali è stata contestata la detenzione illegale. Tutti i nove esemplari sono stati sottoposti a sequestro ed il titolare della ditta è stato denunciato all'autorità giudiziaria.

Gli esemplari sottoposti a sequestro sono: 3 testudo marginata (in Italia diffusa esclusivamente in Sardegna), 5 testudo hermanni (diffusa in tutto il bacino del mediterraneo ed in gran parte del territorio nazionale) ed una geochelone radiata (specie diffusa in Madagascar). Gli esemplari sequestrati sono stati trasferiti presso il Reparto Carabinieri della Biodiversità con sede a Punta Marina (Ravenna), presso un’area attrezzata per il mantenimento delle testuggini.

Queste specie di tartarugh sono protette dalla Convenzione di Washington e sottoposte misure di tutela particolarmente rigide. La Convenzione di Washington, stipulata  nel 1973 ed esecutiva in Italia sin dal 1980, tutela più di 36mila specie, tra animali e piante. La normativa nazionale, in caso di condanna, prevede la pena dell’arresto da sei mesi a due anni ed il pagamento di un’ammenda da 15mila a 150mila euro. Gli animali, nel caso ne sia provata l’illecita detenzione, sono destinati alla confisca.  Sul mercato, una tartaruga adulta di testudo marginata può arrivare a valere anche 1500 euro.

"Le testuggini sono animali ad alto livello di protezione - commentano i carabinieri forestali - la cui commercializzazione e detenzione privata non è libera. Pertanto si raccomanda, prima di acquistare tali animali e, più in generale specie selvatiche, di informarsi preventivamente per accertare se siano, ed a quali condizioni di legge, commercializzabili e detenibili".

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Galliate, vendeva tartarughe di specie protette: denunciato imprenditore milanese

NovaraToday è in caricamento