Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

La Stradale gli sequestra l'auto, lui minaccia di licenziare 500 dei suoi dipendenti

Curioso episodio giovedì lungo l'A26: gli agenti hanno sequestrato una Tesla S con targa estera guidata da un 78enne torinese, ma di proprietà di un'azienda svizzera. La storia

L'auto è stata sequestrata dalla polizia nel territorio di Fontaneto d'Agogna

Fermato dalla Stradale sull'auto della ditta, finisce nei guai perchè privo dei permessi per guidarla.

E' successo giovedì lungo l'A26, nei pressi di Fontaneto d'Agogna. Protagonista della vicenda è un uomo di 78 anni residente nel torinese, fermato mentre era a bordo di una Tesla S che è stata sequestrata ai fini della confisca dagli agenti.

L'uomo, spiegano dalla polizia, "benché munito di autorizzazione alla guida dell'auto rilasciato dalla società, nonché di contratto di lavoro (in lingua tedesca), risultava privo dell'autorizzazione biennale rilasciata dall'autorità doganale ai fini del sistematico utilizzo del mezzo per motivi lavorativi, così come previsto dall'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli".

Per questo, l'auto è stata sequestrata e affidata al soccorso stradale di Verbania. Gli agenti hanno poi avvertito telefonicamente del sequestro il titolare della ditta, che per tutta risposta ha minacciato di licenziare 500 dei mille dipendenti assunti nella sua società.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Stradale gli sequestra l'auto, lui minaccia di licenziare 500 dei suoi dipendenti

NovaraToday è in caricamento