menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'intervento di sgombero da parte del Comune

L'intervento di sgombero da parte del Comune

Case popolari, sgomberata un'abitazione in via Spreafico

Gli inquilini non pagavano il canone di affitto e non avevano voluto sottoscrivereil piano di rientro. Altri cinque sgomberi sono previsti nelle prossime settimane

Continua l'azione del Comune di Novara nei confronti degli inquilini morosi (colpevoli) delle case popolari. Nella giornata di ieri, martedì 6 febbraio, l’ufficio Politiche della casa dell’assessorato alle Politiche sociali è infatti rientrato in possesso di un alloggio popolare in via Spreafico 37.

Nell'abitazione viveva una delle famiglie divenute nel corso degli anni morose colpevoli, famiglia che non aveva voluto sottoscrivere il piano
di rientro proposto negli scorsi mesi. L'appartamento è stato quindi sgomberato.

Quello di ieri, fanno sapere dal Comune, è il primo dei sei sgomberi previsti tra i nuclei che, dopo la convocazione da parte degli Uffici comunali, non hanno voluto sottoscrivere il piano di rientro, iniziativa accolta invece da circa 300 delle famiglie interessate. Altri cinque sgomberi sono previsti nelle prossime settimane.

Intanto, gli uffici comunali stanno monitorando la regolarità dei pagamenti degli inquilini che hanno sottoscritto i piani di rientro: non sembrano,
per ora, esserci numerosi casi di inadempienza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Economia

    Dopo Borgomanero, McDonald's arriva anche a Oleggio

  • Attualità

    Coronavirus, come procedono i vaccini in Piemonte?

Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento